Si combatteva qui!

Riva del Garda, TN, Italia

Dal 4 luglio 2022 Al 16 ottobre 2022


Nata con lo scopo di ricordare le sofferenze di chi la combatté, la mostra ospitata a Forte Garda dal 23 aprile al 16 ottobre 2022 racconta la Grande Guerra attraverso scatti fotografici dei luoghi di conflitto che ancora oggi restituiscono il dolore della guerra nonostante il tempo passato.

Alessio Franconi, autore del reportage, dopo averci mostrato nel 2021 le Alpi, torna a Forte Garda accompagnandoci fino ai lontani Monti Carpazi dove si combatterono immense battaglie campali tra l'Impero Austroungarico e le forze russe: un fronte poco ricordato che però ebbe un’importanza cruciale nella Grande Guerra le cui battaglie avevano ripercussioni anche sul fronte Alpino.
L’autore ci porta ad immergerci tra le storie dimenticate che all’epoca tenevano in apprensione tutto il continente e si trovavano sulle prime pagine dei giornali. Tra queste troviamo i primissimi scontri avvenuti nelle zone di Rawa Ruska, nell’odierna Ucraina, e il feroce assedio russo alle fortificazioni Asburgiche di Przemyśl, nell’attuale Polonia. Quest'ultimo portò alla battaglia invernale dei Monti Carpazi a meno 40° tra ghiaccio e tempeste di neve, nel tentativo disperato degli Austroungarici di spezzare l’assedio. Il racconto coinvolge così un fronte meno statico di quello Alpino, che invece si spostava lungo una linea che da Leopoli arrivava fino a Cracovia.

La mostra "Si combatteva qui!" è un autentico viaggio verso l’Ungheria, l’Ucraina, la Slovacchia, la Polonia e la Repubblica Ceca, luoghi in cui combatterono anche i Trentini e gli Altoatesini e in cui trovarono la prigionia gli italiani del Regio Esercito catturati sul fronte alpino.
L’esposizione si propone così di guidare il visitatore verso una più profonda comprensione del valore della pace e della centralità dell’Unione Europea nel prevenire il crearsi di nuovi conflitti armati, tema tornato repentinamente di estrema attualità.

Il reportage, che con Forte Garda raggiunge la sua ventinovesima tappa, è un rinomato successo internazionale già esposto in 6 stati europei in città come Milano, Genova, Trento, Lione, Cracovia, Tallinn, Helsinki o siti di importanza storica come Caporetto e Aquileia.

L’inaugurazione della mostra è prevista per sabato 23 aprile alle ore 10.30 a Forte Garda.