La giornata del fondatore

Via Mach, 2, 38010 San Michele all'Adige, TN, Italia

Dal 10 novembre 2019 Al 10 novembre 2019


A cento anni dalla nascita del suo fondatore, l’etnografo trentino-boemo Giuseppe Šebesta (Trento 1919 - Fondo 2005), il Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina gli dedica un’intera giornata di festa con laboratori didattici, visite tematiche interattive, spettacoli di burattini, concerti, dimostrazioni di lavori di artigianato tradizionale. Ci si può cimentare nell’arte dell’intreccio, piuttosto che nella macinazione dei cereali e nella tessitura al telaio didattico, scoprire le lettere scritte dai primi bambini che hanno visitato il Museo, avvicinarsi alle leggende trentine e ai tanti contenuti custoditi nell’archivio di Šebesta, ammirare le sale a lui dedicate e scoprire il legame che aveva con la “Valle dei Giganti”, la valle dei Mòcheni. Ma la giornata è occasione anche per osservare diversi artigiani all’opera: fabbro, ramaio, tessitrice, casaro, mascheraio e vignaiolo, si possono incontrare nelle sale del Museo a disposizione del pubblico per mostrare i segreti dei loro mestieri, che un tempo lo stesso Šebesta indagò approfonditamente per dar vita al museo etnografico di ambito regionale più grande d’Italia. Viene inoltre inaugurata la mostra «Dal cassettone della bisnonna. Tessuti e indumenti della collezione AIFo al Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina» e il direttore del Museo, Giovanni Kezich, presenta il volume «Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina. I primi cinquant’anni 1968-2018».dalle 10:00 alle 18:00Visite tematiche interattive, musica, laboratori didattici, spettacoli, artigiani della tradizione al lavorodalle 10:00 alle 18:00Laboratorio «L’arte dell’intreccio», realizzazione di cestiniLaboratorio «Dal grano alla farina», macinazione dei cereali con il «mulino in casa»La battitura del ferro, con Riccardo BrunelLa lavorazione del rame, con Andrea NavariniLa tessitura, con Franca Vanzetta Canal & laboratorio «Filo da torcere», creazione di piccoli tessuti al telaio didatticoFare il formaggio, con Oscar Cherotti Šebesta e la val dei Mòcheni, in collaborazione con il Bersntoler Kulturinstitut/Istituto culturale mòchenoL’intaglio di una maschera in legno, con Nicola DecrestinaLeggende dell’Uomo selvatico & Leggende delle Anguane, con Andrea Foches«Caro Signor Šebesta…», le lettere dei primi bambini che hanno visitato il MuseoL’archivio Šebesta, visita guidataLa vite e il vino, con Giulio Devescovi Due sale per Šebesta, visita guidataAppuntamenti da non perdere12:00 inaugurazione, con la musica di ùine Duo12:30 «Storie di diavoli, streghe e giganti», spettacolo di burattini, con Luciano Gottardiorzét alla trentina14:00 inaugurazione della mostra «Dal cassettone della bisnonna. Tessuti e indumenti della collezione AIFo al Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina»14:30 Il lavoro al tombolo con Maria Antonietta Pasqualini, merlettaia diplomata al Corso Statale di Pizzi e Merletti di Borgo Valsugana16:00 presentazione del volume«Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina. I primi cinquant’anni 1968-2018» con Giovanni Kezich17:00 concerto «Cantando con Albino Zenatti» ovvero del «Dolce stil pop novo» di Brentonico e del Monte Baldo con Attilio Amitrano fisarmonica, Massimo Zenatti clarinetto, Manuel Michelini corno, Quinto Canali voce

indietro