La terra promessa

Ravina, TN, Italia

Dal 10 febbraio 2018 Al 10 febbraio 2018


Ha scelto un tema doloroso, carico del peso della storia e delle storie, la Filodrammatica di Laives per il suo nuovo lavoro teatrale, ovvero il racconto dell'esilio obbligato dei sudtirolesi durante il nazi-fascismo, nel 1939. Si parlerà quindi delle opzioni e dei cosiddetti “optanti”: in più di 200.000 abitanti del Sudtirolo decisero di seguire il sogno di una nuova terra. Un testo di Josef Feichtinger incentrato sul tema delle opzioni del 1939. Lo spettacolo “La terra promessa. 1939 - opzioni” inizia proprio dalla vita quotidiana di una piccola comunità di “optanti” sudtirolesi nell’Oberdonau. Siamo nel 1944: Maria, la protagonista, torna con l'amica Anna da un rifugio antiaereo e subito affiorano rivalità, le invidie e le cattiverie che la situazione di estrema povertà provoca.

indietro